I marker stradali a led, possono essere utilizzati per rafforzare i segnali orizzontali in situazioni particolarmente pericolose (curve, dossi, attraversamenti pedonali, isole spartitraffico). Devono avere un’altezza non superiore a 25 mm. Devono essere applicati con colla bicomponente od altri sistemi di ancoraggio (tasselli fischer) alla pavimentazione, in modo da evitare distacchi dovuti alla sollecitazione del traffico. Vanno posizionati ai lati delle corsie e devono poter essere facilmente rimossi senza produrre danni al manto stradale conformemente a quanto disposto dall’articolo 30, comma 5 del Cds. La distanza di posa massima di tali dispositivi è di 12 mt. in rettilineo (9 mt. in zone particolarmente nebbiose) e di 4 mt. in curva.

Visualizzazione di 8 risultati